San Carlo ustionato al volto. Infortunio sul lavoro nella ditta Vaber di Torino.

San Carlo ustionato al volto

Domenico Olpeni, 61 anni, di San Carlo Canavese, è rimasto ustionato al volto.  Infatti l’infortunio sul lavoro è accaduto ieri mattina, mercoledì  6 dicembre,  all’interno della  Vaber di Strada San Mauro  203. Azienda di prodotti chimici di Torino. Adesso l’uomo è ricoverato nel reparto di rianimazione  dell’ospedale torinese Maria Vittoria. Non sarebbe in pericolo di vita.

Improvvisa fiammata

Infatti il drammatico incidente  intorno alle 11,30. La fiammata ha colpito  Domenico Olpeni, 61 anni,  responsabile  di stabilimento della Vaber. Accanto a lui Giuseppe Gerosa, 76 anni, titolare della Vibromac. Una azienda di impiantistica industriale di  San Zenone al Lambro,  nel milanese. L’uomo si trovava  nei capannoni per controllare  la messa a punto di un  miscelatore di solventi. Quest’ultimo ricoverato al Cto è il più grave.

Cosa è accaduto?

L’azienda, fondata nel 1957,  ha diramato nel pomeriggio di ieri un comunicato per spiegare l’accaduto. Infatti da un boccaporto del macchinario  si sarebbe sviluppata  una fiammata  che ha colpito il responsabile  dell stabilimento Vaber e il tecnico  della ditta costruttrice  dell’impianto.  La fiammata è stata immediatamente spenta  dagli altri addetti dell’azienda. Non ci sono state esplosioni o danni alle strutture. L’inchiesta è affidata  al pm Alessandro Aghemo.