San Maurizio: addio a Suor Amelia, Fatebenefratelli.

San Maurizio: addio a Suor Amelia, Fatebenefratelli

Ciao Suor Amelia, “l’angelo degli ammalati”. Suor Amelia Monaco è mancata sabato 20 gennaio, all’età di 87 anni, all’ospedale Fatebenefratelli di San Maurizio. Per anni vi ha prestato servizio come caposala. Accudendo gli ospiti della struttura legata all’ordine di San Giovanni di Dio. Suor Amelia nasce l’8 marzo del 1930 a Monteleone Sabino, in provincia di Rieti. Indossa il velo a sedici anni, a metà degli anni ’40. Per decenni alterna momenti di presenza lunghi a San Maurizio con assenze in giro per l’Italia, a seconda di dove l’obbedienza la portava.

Il ricordo di suor Fernanda Giani

Così la ricorda suor Fernanda Giani, anche lei impiegata nel presidio ospedaliero: “Suor Amelia era ritornata a San Maurizio dodici anni fa. In passato, per un certo periodo, era stata caposala. Recentemente era a servizio dei degenti come operatrice pastorale. Si recava al letto degli ammalati per raccogliere gli eventuali bisogni. Sapeva stare accanto ai bisognosi ascoltandoli e trovando sempre una buona parola. La sua capacità di consolazione era molto alta e capitava dedicasse alle persone delle giornate intere. Nel dare suggerimenti contava parecchie l’esperienza in campo medico. La sua figura di consorella umile e semplice resterà nella memoria di chi l’ha conosciuta per parecchi anni”. I funerali si sono tenuti nella cappella della struttura a inizio settimana.