Seyken Karate stage per insegnare l’autodifesa tramite il krav maga.

Seyken Karate stage per insegnare l’autodifesa

La Seyken Karate torna alla ribalta, ma questa volta non per una competizione. L’associazione ciriacese, infatti, ha deciso di allestire una serata dove al centro dell’attenzione è tornata la disciplina del krav maga. Uno stage, andato in scena a fine marzo nella palestra «Viola» di Ciriè, nel quale si è trattato l’argomento dell’antiterrorismo.

Spazio alle partiche legate alla sopravvivenza

Nell’occasione, la lezione si è basata sulla fisiologia dell’emergenza e della sopravvivenza, un vero e proprio «training» dedicato unicamente ai civili. Lo stage, che era aperto a tutti, ha riscosso una partecipazione di assoluto rispetto, visto anche lo speciale argomento trattato. Per la Seyken un altro bel momento, che conferma anche la grande attenzione rivolta ad argomenti delicati, dove le arti marziali a 360 gradi (non solo il karate) sono sempre interessanti veicoli di confronto e crescita.