Spacciava davanti  all’asilo: arrestato. E’ accaduto a Robassomero.

Spacciava davanti all’asilo: arrestato

Evidentemente  il lavoro da elettricista non bastava più ad A. R., 26  anni, incensurato, residente in paese. Così  aveva pensato di “arrotondare” spacciando  marijuana  nei pressi dell’asilo comunale. Ma è stato notato da alcuni genitori che hanno segnalato i suoi movimenti sospetti ai carabinieri della Compagnia di Venaria.

Arrestato  con sette etti

Nella mattinata di domenica, 11 marzo, i militari si sono recati nella sua abitazione. Quando li ha visti alla porta A.R.  ha subito deciso di collaborare. Infatti ha consegnato spontaneamente ai carabinieri quasi 7 etti di marijuana, un bilancino di precisione  e  altro materiale per confezionare le dosi. Sequestrati anche 150  euro in contanti. Per gli investigatori  provento dello spaccio. Il magistrato ha disposto per lui gli arresti domiciliari.