Uomo di 42 anni picchiato da ragazzi alla fermata dell’autobus, lo sconcertante episodio è accaduto ieri sera a Cuorgnè in pieno centro.

Uomo di 42 anni picchiato a sangue

Sconcerto e sgomento a Cuorgnè per quanto accaduto ieri, giovedì 1 febbraio, in via Ivrea. Intorno alle 18.30, infatti, un uomo di 42 anni picchiato da dei ragazzi è finito all’ospedale. La vittima si trovava insieme alla sua compagna alla fermata dell’autobus, davanti alla filiale cuorgnatese della banca San Paolo. A seguito di una discussione per futili motivi, c’è stata una colluttazione tra il 42enne e due ragazzi.

Pestaggio alla fermata dell’autobus

Secondo una prima ricostruzione di quanto accaduto, l’uomo di 42 anni picchiato avrebbe discusso con un gruppo di 6 giovani. Tra questi ultimi ci sarebbe anche tre ragazze, che tuttavia non avrebbero preso parte all’aggressione. Il 42enne è residente a Rivarolo Canavese. E’ stato colpito ripetutamente al volto. La compagna dell’aggredito è intervenuta cercando di dividerli. Fortunatamente, non è stata percossa.

Leggi anche:  Villa boss in fiamme a San Giusto

Indagini in corso

L’uomo di 42 anni picchiato dai due ragazzi è stato quindi portato all’ospedale di Cuorgnè per le cure del caso. E’ stato dimesso dal nosocomio dopo le 21. Su quanto successo a due passi dalla centralissima piazza Martiri della Libertà sono pertanto in corso le indagini dei carabinieri. I due ragazzi protagonisti della colluttazione si sono rapidamente dileguati, facendo perdere le loro tracce. Per la loro identificazione e per chiarire esattamente l’episodio potrebbero essere utili le immagini delle telecamere di videosorveglianza presenti nella zona.