Vigili del Fuoco impegnati nello spegnimento di roghi. SAN MAURIZIO.

Vigili del Fuoco impegnati nello spegnimento di roghi

L’intervento più rilevante dell’anno passato, quello che ha visto maggiormente impegnati i vigili del fuoco volontari sanmauriziesi, è stata l’emergenza incendi boschivi del mese di ottobre. Il dato arriva dal distaccamento dei vigili del fuoco volontari coordinato da Diego Coriasco.

198 incendi tra auto, alloggi e sterpaglie

Tra gli altri “numeri” di maggior rilievo si sono i 198 incendi tra auto, alloggi, sterpaglie ed edifici. Venti gli incidenti sui quali sono intervenuti i pompieri, 40 i soccorsi a persone presso le loro abitazioni. Quindici le fughe di gas e 18 i soccorsi ad animali. Sono state invece 48 le aperture a porte. Il resto degli interventi sono stati dissesti, prosciugamenti, alberi pericolanti e cattura di imenotteri.

Cinque i Comuni di competenza del distaccamento sanmauriziese

I vigili del fuoco sanmauriziesi sono poi intervenuti anche nel vicino Comune di Caselle in più occasioni dove si è reso necessario l’intervento dei pompieri. In tutto, sono stati 468 gli interventi di soccorso. Cinque i Comuni di competenza. A San Maurizio sono stati effettuati 93 interventi, 51 a San Francesco al Campo, 19 a San Carlo, 85 a Ciriè e 2 a Vauda Canavese.