Ci sono alcune regole di galateo che indicano quali sono i comportamenti da tenere durante le occasioni importanti (cerimonie, pranzi, ricevimenti). Queste regole devono essere seguite dagli ospiti per non risultare sgradevoli in mezzo alle altre persone. Durante l’aperitivo ad esempio si deve evitare di ammassarsi davanti ai tavoli magari spingendo per arrivare primi. Tanto il cibo offerto basta per tutti! Una volta concluso l’aperitivo, che solitamente si fa in piedi, ci si deve sedere a tavola. Innanzitutto non bisogna augurare buon appetito perché sembra che porti sfortuna. La sedia non deve essere né troppo lontana, né troppo vicina al tavolo e i gomiti non vanno tenuti sul tavolo ma in basso, accostati al corpo.

Ecco come comportarsi

Le mani, quando non impegnate con le posate, vanno appoggiate al bordo del tavolo accanto al piatto. Il tovagliolo va posizionato esclusivamente sulle ginocchia e lo si posa a sinistra del piatto ogni qualvolta che ci si alza. Assolutamente vietato mangiare rumorosamente specialmente se c’è il brodo e parlare con il boccone in bocca e ancora peggio prendere il cibo dai piatti da portata con la propria forchetta. Se qualcuno vi sta versando da bere, non alzate il bicchiere e non coprite il bicchiere con la mano per rifiutare. Basterà solo un lieve cenno. Non si deve poi porre il cellulare sulla tavola oppure usarlo di nascosto sotto la tovaglia. Tutti devono partecipare ai brindisi, ma se non va di bere (oppure si è astemi) le regola impone di portare ugualmente il bicchiere alla bocca, facendo finta di bere o bagnandosi semplicemente le labbra.

Leggi anche:  I piatti tipici della cucina piemontese, dalla bagna càuda al merluzzo

Regole di galateo per tutti

Le signore inoltre devono avere l’accortezza di non lasciare tracce di rossetto sul bordo del bicchiere. Infine ricordiamoci che è assolutamente vietato lasciare il ricevimento prima della sua conclusione. Solitamente coincide con il taglio della torta. A meno che non si abbia una buona giustificazione. Anche la conversazione è un importante ingrediente per una buona riuscita della cena/pranzo. Ma è bene evitare argomenti che porterebbero a scontri, come religione, politica e calcio. E’ poi considerato poco educato parlare di persone sconosciute alla maggioranza degli invitati. O monopolizzare la conversazione raccontando tutto proprio tutto sull’ultimo viaggio fatto o sulle prodezze del proprio bimbo o nipotino!