Antico Carnevale Castellamonte, entra nel vivo la 66esima edizione del Carnevale medioevale del Canavese organizzato dal 3 al 14 febbraio dalla Pro loco.

Antico Carnevale Castellamonte

Dopo l’applaudita uscita della Bela Pignatera e del Primo Console, impersonati quest’anno da Simona Bove e Dionigi Bartoli, l’Antico Carnevale Castellamonte si prepara quindi ad un altro grande weekend di festa. Questa sera, venerdì 9, alle 20.30, al Centro congressi Martinetti, si terrà infatti l’originale ballo in maschera. Saranno premiati la maschera più bella. Quella più spiritosa e il gruppo più numeroso. Special guest Giò Damiani dj set.

Re Pignatun 2018

Sabato 10, dalle 20.30, spazio alle “buone forchette”. E’ infatti in programma una gustosa cena dell’Antico Carnevale Castellamonte al ristorante Il Valentino di frazione Filia. Mentre domenica 11 si parte alle 9.30 con il raduno dei figuranti in piazza Martiri della Libertà per il Corteggio storico per le vie del concentrico e il rinfresco presso l’abitazione dei personaggi. Alle 10.30 in piazza Vittorio Veneto sarà presentato il Re Pignatun del 2018.

Leggi anche:  Torneo di Maggio alla corte di Re Arduino il programma del week-end

Sfilata notturna

Dopo la presentazione del Re Pignatun dell’Antico Carnevale Castellamonte si terrà domenica 11 la benedizione e distribuzione, dalle ore 12, dei fagioli grassi. Quindi nel pomeriggio la festa dei bambini con animazione e merenda offerta dalla Pro loco. Alle 18.30 nella chiesa parrocchiale dei Santi Pietro e Paolo la tradizionale Santa Messa. Mentre lunedì 12 al Martinetti spazio alla Super Tombola (20.30). Quindi martedì 13 febbraio alle 21 serata di cabaret con Franco Neri. Mercoledì 14 febbraio infatti gran finale con sfilata notturna dei carri allegorici e rogo del Pignatun.