Aranceri non solo Carnevale: sabato scorso, 3 febbraio, si è svolta nel pomeriggio “A spasso nella storia”. Un’iniziativa organizzata dagli Aranceri Scorpioni d’Arduino.

Aranceri non solo Carnevale

Una settantina di persone hanno aderito all’iniziativa riscoprendo Ivrea e la sua ricca storia e passeggiando tra le vie della città.
I partecipanti hanno passeggiato in compagnia dell’Archeologa professionista Dott.ssa Lorenza Boni per poi proseguire il pomeriggio con, lo spettacolo teatrale “Diamantinus ed il Manoscritto Ritrovato” a cura di Paolo Lova e Davide Mindo dove un tempo sorgeva il grande teatro romano. L’itinerario è proseguito con la visita alla cittadella vescovile (cripta e chiostro del Duomo, San Nicola, …).

Diamantinus ed il Manoscritto Ritrovato

Lo spettacolo teatrale ha offerto interessanti spunti di riflessione. Infatti, il viandante Diamantinus (Davide Mindo) ha guidato lo spettatore nel mondo medievale attraverso l’accompagnamento musicale di Paolo Lova che ha eseguito al liuto diversi brani risalenti all’epoca compresa tra il X ed il XV secolo.

Prossimo appuntamento

Prossima occasione per poter passeggiare in compagnia dell’ Archeologa sarà il 24 Marzo 2018 in occasione della Terza Edizione della Passione di Cristo di Ivrea, quinta Sacra Rappresentazione Medievale ideata e gestita dall’ Associazione Artistico Culturale “Il Diamante”, sotto la direzione artistica di Davide Mindo.