Carnevale di Ivrea 2018, come da tradizione domani prenderà il via con l’investitura del Generale 2018.

Carnevale di Ivrea 2018

Tutto pronto. Ancora poche ore e come da tradizione domani, venerdì 6 gennaio inizierà ufficialmente lo Storico Carnevale di Ivrea, edizione 2018.

Un programma fittissimo: si parte alle 9.30 con la prima tradizionale pifferata dell’anno nella piazza principale della Città, poi i cittadini seguiranno Pifferi e Tamburi nella marcia di apertura del Carnevale per le vie del centro.
Alle 12.00 in Piazza di città gli eporediesi assisteranno all’investitura ufficiale del Generale 2018 da parte del Sostituto Gran Cancelliere: è il momento dell’apertura ufficiale dello Storico carnevale di Ivrea. Sarà proprio in questo frangente che Massimiliano Gamerro riceverà dal Generale 2017 sciabola e feluca nel più tradizionale passaggio di consegne.
Alle 14.00 i Credendari saluteranno il Magnifico Podestà e dopo sarà il momento della cerimonia del Sale e del Pane. A seguire il Gruppo Storico si dirigerà verso la Cappella dei Tre Re al Monte Stella.
Alle 16.00 in Duomo il Vescovo, Monsignor Edoardo Aldo Cerrato, celebrerà la Santa Messa con la Cerimonia del dono dei Ceri per invocare la protezione della Madonna sulla Città.

Carnevale di Ivrea 2018

Sostituito Gran Cancelliere

“Amo e vivo il Carnevale da sempre. È un grande onere e un grandissimo onore per me interpretare il Sostituito Gran Cancelliere – commenta Davide Diane al suo debutto in questo ruolo. Pensare di poter tramandare ai posteri la tradizione e la storia di questa città mi fa vivere con grande emozione e trasporto questo incarico”.

Leggi anche:  Casa del Cane Vagabondo, due eventi in programma

Magnifico Podestà

Contento ed emozionato anche Moreno Lacchio che veste i panni del Magnifico Podestà per la prima volta. “Il Carnevale è un evento unico e speciale che si perpetua di anno in anno con volti nuovi ad interpretare i Personaggi che ne incarnano gli ideali. È con orgoglio che io quest’anno rappresento il garante della libertà cittadina e, da nonno, è con maggior passione e trasporto che racconto ai nipoti di questa storia antica in cui realtà e leggenda si intrecciano”.

Il Generale

“Vestirò i panni del Generale, manca ormai poco e vivo questi momenti con emozione e fiera consapevolezza – racconta Massimiliano Gamerro, Generale. Mi sono preparato a questo ruolo, so cosa dovrò fare; conosco i gesti e i significati di ogni rituale ma ciò che mi rende più trepidante è in realtà quello che non conosco: l’emozione che vivrò quando verrò nominato e mi offrirò alla folla; un’emozione che, sono certo, sarà grande e rimarrà indelebile nella mia memoria. Come capo della festa il mio augurio è che sia una festa all’insegna della gioia e della condivisione tra tutti. Buon Carnevale! “