Fiera Agricoltura e commercio, un successo domenica scorsa a Caselle.

Fiera Agricoltura e commercio

Domenica 8 aprile una piccola mandria ha attraversato il centro cittadino, facendo suonare i campanacci. Questo è stato un momento cruciale della fiera “Agricoltura e commercio. Tra passato e futuro 2018”. Una folla di gente ha assistito al passaggio della mini “transumanza” davanti a piazza Boschiassi. Le bovine sono state accompagnate dai giovani agricoltori di Caselle.

L’organizzazione

Commenta il vicesindaco Paolo Gremo, ideatore dell’ appuntamento: “I ragazzi hanno lavorato tutta la notte tra sabato 7 e domenica 8 aprile per allestire il centro con le composizioni che i visitatori hanno scoperto al mattino. Questa è opera del gruppo “Fuma Festa Group”, “braccio armato” dei commercianti e degli agricoltori”. Le sculture floreali sono state disposte per tutto il centro storico. Significativo l’angolo dei jeans floreali di piazza Europa, a cura degli alunni della materna “Andersen”.

Una festa per tutti

I bambini si sono immersi nella “Cascina in piazza”. Vicino alla chiesa sono state mostrate mucche e capre. Sotto i portici di palazzo Mosca sono stati esposti i lavoretti delle scuole casellesi. Mentre in via Torino si e’ svolto il mercatino dell’ ingegno. Coinvolgendo, di fatto, tutto il commercio cittadino. Commenta Luca Marchiori, presidente della Libera Associazione Commercianti e Artigiani: “ Il rilancio del commercio locale passa da queste iniziative. Parecchi negozianti hanno approfittato dello spazio antistante l’ attività per mostrare i loro prodotti”. La manifestazione si è conclusa con la sfilata del gruppo storico “ Alla corte di Margherita” e degli Sbandieratori e Musici di Mappano che hanno anche offerto una bella coreografia in via Cravero.