Filarmonica Oglianicese prime uscite da applausi lo scorso 25 aprile.

Filarmonica Oglianicese prime uscite da applausi

La recente commemorazione del 73esimo dalla Liberazione è stato un momento sentito e partecipato in tutto il Canavese. Nel 2018 una gioia in più ha caratterizzato gli eventi che si sono svolti nel nostro territorio. Infatti, ad Oglianico prima ed a Busano poi ad accompagnare i cortei c’era anche la Filarmonica Oglianicese, formazione nata appena un anno fa.

Il gruppo è dedicato a Silvio Audo Gianotti

La ripartenza è nata sulla scia dell’emozione e della forte voglia di ripercorre un cammino di tradizione, venuto a mancare per alcune stagioni, ha mosso i suoi «primi passi» fuori dalla classica sala prove. Il gruppo, che ha una storia quasi centenaria (nella sua prima «versione», infatti, è stata fondata nel 1925) è oggi dedicata a Silvio Audo Gianotti, figura simbolo della banda.

A presiedere la banda c’è Giordano Barbierato

La Filarmonica di Oglianico nella realtà attuale è guidata dal presidente Giordano Barbierato, mentre a dirigerla è Milena Audo Gianotti. Un bel mix tra musici con maggiore esperienza ed altri giovani, ricchi di entusiasmo, uniti dalla passione sincera per le «sette note». Formula che sta permettendo al gruppo di crescere, meritandosi anche gli applausi del pubblico.