Ivrea 1905 con la fine della stagione cala anche il sipario sulla rassegna L’altro pallone.

Ivrea 1905

Si chiude la stagione sportiva di Ivrea 1905 e si chiude “L’Altro pallone”, la piccola rassegna di cultura calcistica alternativa proposta dalla società in collaborazione con   Pubblico-08. Quale migliore occasione per una serata aperta a tutti, bambini e adulti, al Gino Pistoni, dove il pubblico potrà accedere gratuitamente al campo. Assistere sul manto erboso a uno spettacolo dedicato al calcio come gioco?

Lo spettacolo

Le Voci del Tempo a centro campo, le luci dello stadio spente, il pubblico sul prato, la favole del calciatore artista Gigi Meroni e la musica dei Beatles nell’aria. Una serata da passare insieme, fra poesia e libertà. L’appuntamento è sabato prossimo, 9 giugno, alle 21. Le Voci del Tempo sono lo scrittore Marco Peroni e il cantante e musicista Mario Congiu.  La compagnia ha al suo attivo molti spettacoli e circa cinquecento esibizioni dal vivo in tutta Italia.

Non vedo l’ora di diventare bambino

A cura di Ivrea 1905 in collaborazione con zssociazione culturale Pubblico-08 l’Fc Ivrea 1905 crede semplicemente nel gioco come occasione. Di puro divertimento, di sana competizione, ma anche di crescita fisica e mentale, di coesione sociale.   Lo spettacolo è “Non vedo l’ora di diventare bambino” e racconta la vita di uno dei calciatori più amati degli anni Sessanta, prematuramente scomparso all’età di 24 anni nel 1967. Ha generato la fortunata graphic novel “Gigi Meroni, il ribelle granata”, di Marco Peroni e Riccardo Cecchetti.