Lions Club Alto Canavese promuove ed organizza domani, sabato 21 aprile 2018, a Castellamonte alla Casa della musica un importante service di prevenzione dell’ictus.

Lions Club Alto Canavese e salute

Curato dalla dottoressa Mariella De Luca, socia del Lions Club Alto Canavese, si svolgerà sabato 21 aprile un importante service dedicato alla prevenzione dell’ictus. Con il Patrocinio del comune di Castellamonte. Sarà quindi possibile effettuare gratuitamente uno screening mediante ecodoppler carotideo. Dalle ore 10 alle ore 16. Presso la Casa della Musica in Piazza della Repubblica 35, a Castellamonte. I posti sono limitati e saranno accettate le prenotazioni in ordine di arrivo presso la sede dedicata all’esame strumentale.

Giornata di prevenzione dell’ictus

Le ultime settimane dell’anno lionistico 2017-2018 presieduto da Michele Nastro sono state particolarmente ricche di eventi. L’ultimo appuntamento imperdibile sarà un service medico-sociale. Si tratta di una delle principali aree di attività della “mission” del Lions Club alto Canavese, rivolto alla popolazione locale. L’iniziativa, viene proposta alla casa della musica di Castellamonte, nella speranza che possa rivestire un importante ruolo nell’educazione e nella sensibilizzazione della cittadinanza su un tema di grande interesse e attualità e possa contribuire in modo innovativo alla promozione della salute nel nostro Paese.

Leggi anche:  Montalenghe in fiore grande successo per il concorso della Pro loco

Malattia diffusa

L’ictus è una grave patologia che si verifica quando l’afflusso di sangue diretto al cervello si interrompe improvvisamente per la chiusura o la rottura di un’arteria. Si tratta di una malattia diffusa, che nel mondo colpisce ogni anno quindici milioni di persone, in Italia circa duecentomila. Nel nostro paese l’ictus rappresenta la terza causa di morte. Dopo le malattie cardiovascolari ed i tumori. Questa malattia è anche la prima causa di disabilità in Italia, dove oltre un milione di persone vive con esiti invalidanti di ictus.