Luci sul Canavese una decina di splendidi scorci di Canavese immortalati dal fotografo Luca Fassio ed esposti al ristorante Tre Re.

Luci sul Canavese ai Tre Re

Paesaggi spettacolari creati dalla mano fatata di Madre Natura. Angoli del nostro territorio immortalati dal bravo e attento fotografo pontese, Luca Fassio. Luci sul Canavese che illuminano in questi giorni i Tre Re di Castellamonte. Si tratta, infatti, di un’esposizione di successo ospitata in una suggestiva sala dello storico ristorante della città della ceramica. Sono una decina di stampe di grande formato che hanno colpito l’attenzione e rubato l’occhio di osservatori e commensali. Stupende pianure, magnifici laghi, fiabeschi castelli, magiche colline e incantate vallate alpine. Le immagini realizzate (alcune con la tecnica dell’infrarosso) da Fassio regalano soprattutto emozioni, mettendo quindi in una luce nuova molti luoghi cari ai canavesani.

Luoghi del cuore

La mostra di Luca Fassio ai Tre Re è, inoltre, collegata a doppio filo con il libro fotografico “Luci sul Canavese”. Come nell’esposizione castellamontese anche nel volume, il bravo fotografo guida il lettore alla riscoperta di angoli particolari delle nostra meravigliose zone. Piccole perle che, quindi, questo angolo incantato di Piemonte sa offrire. “Ringrazio i Tre Re per avermi dato la possibilità di esporre queste mie stampe in un luogo così suggestivo e ricco di storia. Mi fa ancora più piacere perché so che qui c’è un pubblico attento che conosce l’arte e la fotografia, oltre ad amare il Canavese” ha spiegato Luca Fassio.

Leggi anche:  Organalia 2018, prossimo appuntamento a Volpiano

Viaggio alla ricerca della bellezza

Il libro Luci sul Canavese e l’esposizione di stampe ai Tre Re sono soprattutto un viaggio virtuale alla ricerca della bellezza. E’ l’ultima tappa di un lungo percorso che ha portato Luca Fassio ad avvicinarsi alla fotografia naturalistica. Una passione nata, infatti, quasi per caso, quando ad una festa di paese osserva una proiezione di immagini naturalistiche. Luca Fassio ha partecipato, inoltre, a numerosi concorsi fotografici nazionali e locali, ricevendo numerosi riconoscimenti e premi. Nel 2008, infine, ha deciso di trasformare la sua passione per la fotografia in una professione. Ha quindi aperto lo studio fotografico “L’angolo della foto” a Pont Canavese.