Musical InVolontari sarà al teatro di Bosconero sabato 16 dicembre alle ore 20.45 nell’ambito della rassegna Dissimilis.

Musical InVolontari arriva in Canavese

Razzismo, bullismo, omofobia, discriminazione. Sono alcune delle purtroppo attuali tematiche affrontate dal Musical InVolontari. Lo spettacolo è prodotto dalla compagnia biellese Overdrive Company per la regia di Simone Faraon. Dopo il successo del debutto assoluto lo scorso 3 dicembre, In-volontari sceglie quindi come seconda tappa il teatro di Bosconero, sabato 16 dicembre alle ore 20.45 nell’ambito della rassegna Dissimilis. Protagonista dello spettacolo sarà inoltre Michel Orlando. E’ infatti la star del musical Elvis attualmente in tournée nazionale.

Una grande campionessa sul palco

Ad affiancarlo sul palco nel Musical InVolontari ci sarà soprattutto la sua notissima sorella Nicole. Nicole Orlando è infatti una delle più amate e premiate sportive paralimpiche al mondo. Nicole milita nella nazionale italiana Fisdir. Ha stabilito il record europeo nel salto in lungo. E’ campionessa mondiale e oro in quattro discipline (100m, 200m, staffetta e triathlon). E’ stata finalista del programma Ballando con le stelle e ospite d’onore al Festival di Sanremo. La talentuosa atleta ha scritto un libro dal titolo “Vietato dire non ce la faccio”. Nicole è stata citata dal presidente Mattarella nel discorso di fine anno come esempio di donna che rende onore alla Nazione.

Leggi anche:  Serata beneficenza e grande cinema

Rassegna e compagnia

Overdrive Musical Company è, infatti, una compagnia biellese nata dalla collaborazione tra professionisti del teatro, della danza e della musica. Regista del Musical InVolontari è l’attore e performer Simone Faraon. Faraon si avvale quindi della collaborazione di Mario Contenti per la scrittura del testo. Le coreografie sono di Francesca Roi ed Eleonora Prete. La consulenza musicale è di Michel Orlando. Lo spettacolo è inserito all’interno della rassegna Dissimilis. Si tratta di un ciclo di spettacoli sul tema della diversità della a-normalità intesa come ricchezza. Mentre la rassegna è curata da Musa produzioni e Compagnia Nuoveforme in collaborazione con Fondazione Piemonte dal vivo, con il patrocinio del Comune di Bosconero.