Palio sportivo dei Rioni di Castellamonte, è iniziata ieri sera nel migliore dei modi possibili la manifestazione dedicata a Davide Antonino. Al “calcio di inizio” anche l’assessore regionale Giovanni Maria Ferraris.

Palio sportivo dei Rioni inizio da applausi

Una riuscita festa dello sport nel week-end della festa della Repubblica. Ha preso infatti il via nel migliore dei modi possibili venerdì 1 giugno l’atteso Palio sportivo dei rioni di Castellamonte. Al “calcio di inizio” della manifestazione, che quindi si terrà in paese fino al 16 giugno, hanno partecipato il sindaco, Pasquale Mazza, e gli amministratori comunali della maggioranza consiliari insieme all’assessore regionale, Giovanni Maria Ferraris. Proprio Ferraris ha dunque ricordato come lo sport sia non sono sinonimo di senso d’appartenenza, rispetto dell’altro e lealtà. Ma anche e soprattutto uno straordinario vettore di aggregazione, capace di andare oltre ogni campanilismo pure “rionale”.

Inno nazionale ed emozioni

A far impennare l’applausometro dell’inaugurazione ci ha quindi pensato la giovane e bravissima cantante, Giada Bassino, che ha regalato forti emozioni intonando l’inno nazionale. Missione compiuta dunque per l’assessorato allo sport, guidato dal consigliere delegato Alberto Pautasso. La IV edizione del Palio sportivo dei Rioni di Castellamonte riporterà infatti in auge uno storico appuntamento che non si svolgeva più da oltre 30 anni. Sul terreno di gioco hanno iniziato a sfidarsi ben  6 squadre: San Rocco e Filia, Sant’Antonio e Borgonuovo, Centro, San Grato, Spineto e Sant’Anna e il team degli abitanti di Campo, Muriaglio, Preparetto e San Giovanni, che si è aggiudicato le prome sfide di calcio. Oltre che a pallone, i residenti si daranno “battaglia” a pallavolo, basket, bocce, atletica leggera (corsa, salto in alto, in lungo, getto peso) e corsa podistica.

Leggi anche:  Teatro a primavera ha riscosso solo applausi

Memorial Davide Antonino

Il Palio sportivo dei rioni 2018 è quindi stato dedicato a Davide Antonino. “Davide era lo Sport. Impersonava i suoi valori migliori. La correttezza, lealtà, educazione, sacrificio e la giusta sete di vittoria. Il Palio sarà infatti dedicato a lui che è stato ed è un grande amico di molti”. Sono le parole dunque pronunciate dal consigliere Alberto Pautasso, durante il sorteggio del calendario avvenuto al Martinetti alla presenza di Luciano Antonino, fratello di Davide.