Pro loco Borgiallo si rifà il look, eletto il nuovo direttivo dell’attivissima associazione turistica del piccolo ma vivace paese della Valle Sacra.

Pro loco Borgiallo nuovo direttivo

I volontari, secondo un antico e saggio adagio, non sono remunerati non perché non valgano nulla, ma semplicemente perché il loro operato è inestimabile. Di grande importanza per la valorizzazione del territorio e la difesa delle sue antiche e suggestive tradizione è quindi l’attività delle Associazioni turistiche locali. Con questa «mission» a Borgiallo nei giorni scorsi si è rinnovato il direttivo della Pro loco Borgiallo.

Nocentini presidente

Federico Nocentini è stato nominato presidente dell’affiatato sodalizio. Al suo fianco nel rinnovato direttivo della Pro loco Borgiallo come vice ci saranno Fausto Cerruto e Davide Sacchetto. Federica Peila si occuperà della tesoreria, mentre Elisa Trucano svolgerà il ruolo di segretaria. Consiglieri Giorgio Cagninej e Sofia Vottero Prina. I revisori dei conti saranno Alessia Monteu Cotto, Diego Bertello e Chiara Trucano.

Tesoretto per il Comune

Non finiscono qui le buone notizie per il piccolo ma vivace paese della Valle Sacra. Pochi giorni dopo l’elezione del nuovo direttivo delle Pro loco Borgiallo, infatti, è arrivato un piccolo tesoretto a disposizione del Comune Canavesano. Si tratta dunque di 25mila euro. Spettano al Comune di Borgiallo, che insieme a Ingria, Ribordone e Chiesanuova è rientrato quindi nella graduatoria del Ministero per il riparto del fondo nazionale per la montagna destinato alle iniziative di contrasto alla desertificazione commerciale.