Pro loco Castellamonte rinnovato il direttivo, Andrea Spinelli nuovo presidente.

Pro loco Castellamonte nuovo corso

Inizia un nuovo corso per la storica Pro loco Castellamonte. L’associazione turistica della città della Ceramica si è, infatti, rifatta il look. Rinnovate le cariche all’interno del gruppo. A raccogliere il testimone del presidente uscente, Teodoro Medaglia, sarà Andrea Spinelli. Il nuovo “condottiero” della Pro loco cittadina avrà al suo fianco come vice Wilma Revello. Nell’importante ruolo di tesoriere ci sarà, quindi, Concetta Schillaci, mentre Valerio Mortara sarà il segretario del gruppo.

Gruppo rinnovato

Completano il direttivo della Pro loco Castellamonte con l’incarico di consiglieri: Raffaele Ianzano, Paolo De Santis, Angela Piras e Sandra Cappa. I revisori dei conti saranno, invece, Katia Medaglia e il consigliere comunale, Marialuisa Villirillo. Per Andrea Spinelli è un ritorno al passato. “Ho già fatto parte, infatti, della Pro loco dal 2010 al 2014. Ero stato nel direttivo, con l’incarico di tesoriere. Ringrazio per la fiducia che mi è stata accordata. Siamo pronti a rimboccarci le maniche. Gli impegni non mancano, a cominciare dalla tradizionale gita ai mercatini di Natale e i consueti eventi di “buone feste” organizzati in paese. Da gennaio 2018 poi l’attenzione sarà convogliata sul Carnevale storico”.

Leggi anche:  Casa museo famiglia Allaira esposto bassorilievo di Delfo Paoletti

Promuovere la città

Sono circa 200 i tesserati dell’associazione. All’ombra dell’arco di Pomodoro, infatti, si lavora già per le prossime iniziative. “Sarebbe importante coinvolgere sempre di più i giovani. Uno dei nostri obiettivi è proprio questo: trasmettere la nostra passione e il nostro amore per la città di Castellamonte alle future generazioni” aggiunge Andrea Spinelli. Un plauso particolare va al presidente uscente del sodalizio, Teodoro Medaglia, che in questi anni ha guidato la Pro loco Castellamonte. Con impegno e passione, insieme ai suoi collaboratori, ha realizzato e promosso tanti eventi di successo per valorizzare e a far conoscere la città anche fuori dal nostro territorio.