Pro Loco Villnova, presentata ufficialmente ieri sera la nuova associazione con la consegna dello statuto.

Pro Loco Villnova

Eletto il nuovo direttivo della neonata pro loco Villanova: 146 votanti, 140 schede valide e 109 voti per Giovanni Brachet Cota, già presidente Avis Villanova. Brachet Cota ha conquistato i presenti e ottenuto pieno consenso popolare. Assieme a lui nel direttivo, composto da nove membri, sono stati eletti, con espressione di voto ampia e democratica, Maria Teresa Angotzi, Alberto Bellezza, Silvio Bollone, Aldo Fava, Antonio Gargiulo, Bruna Osella, Pier Paola Pilotti e Maria Cristina Saba. I due revisori dei conti in carica saranno Maria Costanza Francesia e Giovanni Gili mentre Ciro Varone sarà il revisore supplente.

Pro Loco Villnova eletto il direttivo della neonata associazione

Grade partecipazione alla serata

E’ stata una serata lieta e piacevole, quella di ieri, lunedì 12 marzo, presso la sede della pro loco di Villanova nell’area “Due laghetti”. Oltre 200 persone hanno partecipato con interesse e curiosità alla consegna dello Statuto Unpli che disciplina la nuova pro loco, presentato da Marina Vittone, segretario provinciale Unpli. Presenti Vincenzo Ramello, consigliere provinciale Unpli, Sergio Pocchiola, consigliere provinciale Unpli e delegato del bacino Valli di Lanzo ed Ezio Bertello, vice presidente provinciale Unpli. Immancabile la presenza e la partecipazione dell’amministrazione comunale. Sentiti i ringraziamenti del primo cittadino, Roberto Ferrero, dedicati ai numerosi presenti e a tutti i soci delle precedenti gestioni pro loco di Villanova che hanno dedicato tempo e fatica nella realizzazione di una grande area, curata e funzionale.

Leggi anche:  Uni3 Leini, chiuso l'Anno accademico

Le parole del sindaco Ferrero

“Lo spirito di aggregazione dimostrato dai cittadini di Villanova si è manifestato dalla prima convocazione da parte del comune alla quale la popolazione ha risposto collaborando con tutte le associazioni e creando il comitato promotore che ha coinvolto e convinto anche i più scettici” ha dichiarato il sindaco, aggiungendo “adesso si organizza la mostra mercato Villexpo ma l’obiettivo comune è quello di far vivere la zona dei “Due laghetti” tutto l’anno promuovendo nuovi eventi”. Nei saluti finali, il sindaco Ferrero, ha dichiarato “l’augurio è quello di vedere, da domani, anche chi non è stato eletto ma che ha fatto parte del comitato promotore e si è proposto nella candidatura, lavorare insieme al direttivo” proseguendo “perché da oggi inizia una nuova pro loco e c’è necessità di collaborazione da parte di tutti”. Entro la fine della settimana verranno convocati i nuovi membri del consiglio direttivo e verranno definite le cariche ufficiali.