Cuorgne Salone orientamento all’ex Manifattura.

Cuorgne Salone orientamento

Anche durante l’anno scolastico 2017-2018 nei principali comuni del territorio metropolitano saranno organizzati i Saloni dell’orientamento.
I Saloni sono un’occasione importante, per gli studenti e le loro famiglie per incontrare docenti e studenti delle scuole secondarie di secondo grado e delle Agenzie formative conoscere la loro offerta scolastica e formativa, ottenere materiali e informazioni utili, conoscere le iniziative di orientamento proposte.

Gli istituti presenti

Lo scorso novembre, infatti, il Comune di Cuorgnè e la rete scuole hanno organizzato un appuntamento ad hoc presso i locali dell’ex Manifattura di via Ivrea 100. All’iniziativa hanno dunque partecipato l’Istituto Aldo Moro di Rivarolo, il Liceo Santissima Annunziata di Rivarolo, il Liceo Faccio di Castellamonte, il Liceo Gramsci di Ivrea, l’Istituto superiore Martinetti di Caluso, l’istituto Superiore 25 aprile di Cuorgnè, l’Iis Olivetti di Ivrea, l’Ubertini di Caluso, il Centro di formazione professionale Ciac Valperga, Ciriè e Ivrea, il Cnos Fap di San Benigno Canavese.

“Scegli il tuo futuro”

Nella sala conferenze al quarto piano, infatti, istituti e centri di formazione hanno presentato la loro offerta formativa. “Scegli il tuo futuro” è dunque il titolo del salone dell’orientamento scolastico organizzato a Cuorgnè dalla rete degli Istituti Superiori e Professionali che fanno parte della rete delle scuole del Canavese. Un momento dunque importante per le famiglie e per i giovani. Questi infatti devono scegliere dopo la scuola primaria di secondo grado come proseguire nella propria formazione scolastica. “Da 3 anni nella location della Manifattura di Cuorgnè si svolge questo importante momento di incontro”.  Ha spiegato il sindaco, Giuseppe Pezzetto, che poi ha proseguito: “Quest’anno è stato altresì ampliato con momenti specifici di presentazione di ogni Istituto presso l’Auditorium. Un modo corretto ed efficace di fare sistema di territorio che inizia a dare dei frutti”.

Leggi anche:  San Carlo ecco la nuova scuola Primaria

Fotogallery