Esperienze visuali. Piccoli grandi artisti crescono sui banchi delle scuole volpianesi, studenti da dieci e lode in pagella.

Esperienze visuali

Hanno raccolto scroscianti applausi i ventitré ragazzi della classe prima B della scuola secondaria Dante Alighieri di Volpiano per l’affascinante mostra dal titolo “Esperienze visuali”. L’originale e suggestiva rassegna artistica è stata allestita nell’atrio dell’istituto scolastico cittadino.

Una sfida per i piccoli studenti

Venerdì 9 marzo, alle ore 17, si è svolta l’inaugurazione e i giovani artisti sono stati meritatamente premiati davanti ai loro famigliari: negli ultimi quattro mesi, infatti, hanno lavorato duramente e sono stati aiutati in questo lungo e difficile percorso dall’artista Gerlando Lenzo e dalle preparate docenti di arte e immagine Lucia Milone e Daria Versace. «Quest’anno – commentano le insegnanti della scuola Dante Alighieri – abbiamo accettato la sfida di coinvolgere i giovani allievi a studiare figura insieme all’artista Gerlando Lenzo, a copiare dal vero, a studiare le ombre, a fotografare i dintorni della scuola, a sfogliare grandi libri sulla natura, a disegnare con le tecniche più libere».

Leggi anche:  Mountain accelerator lab studenti al lavoro per riqualificare la valle

I “grandi” sono rimasti stupefatti

E il risultato è stato sorprendente. I ragazzi sono stati premiati con degli attestati di partecipazione dalla consigliera comunale Monica Camoletto che ha anche fatto parte della giuria che ha assegnato i premi speciali per i disegni più apprezzati. Ha partecipato all’evento anche il sindaco di Volpiano Emanuele De Zuanne. «Un ringraziamento – sottolinea Gerlando Lenzo – non può che andare ai ragazzi che sono stati lodevoli soprattutto per l’impegno. Hanno dimostrato spirito di osservazione e voglia di fare. Ringrazio, inoltre, le professoresse e la dirigente scolastica per l’opportunità».