Lotteria Italia, terzo e quarto premio vanno a due biglietti venduti rispettivamente a Rosta e Pinerolo.

Lotteria Italia

La più classica delle lotterie italiane, la lotteria Italia ha baciato quest’anno la provincia di Torino. Ben due infatti i premi di prima fascia che andranno a due fortunati vincitori torinesi.

Il biglietto vincitore del terzo premio (1,5 milioni di euro) è stato infatti venduto a Rosta, mentre il biglietto estratto per il quarto premio (1 milione di euro) viene da Pinerolo.

Terzo premio: D 034660 venduto a Rosta (TO)
Quarto premio: P 462926 venduto a Pinerolo (TO)

Attenzione alla scadenza

Attenzione però alla data di scadenza: i vincitori hanno sei mesi di tempo dalla pubblicazione in Gazzetta Ufficiale dell’elenco dei biglietti vincenti per riscuotere il premio. Per farlo è necessario presentare il tagliando vincente, integro e in originale, negli sportelli di Banca Intesa Sanpaolo oppure all’Ufficio Premi di Lotterie Nazionali. Il pagamento avviene entro 30 giorni dalla data di presentazione del biglietto. Il biglietto può anche essere spedito direttamente all’Ufficio Premi, con una raccomandata A/R, indicando le generalità, l’indirizzo del richiedente e la modalità di pagamento (assegno circolare, bonifico bancario o postale).

Oltre 27 milioni di euro non riscossi da 2002

Un bel risparmio per le casse dello Stato. Gli smemorati che non hanno riscosso i premi delle vincite della lotteria nazionale sono incredibilmente tantissimi. E non si parla di mancate riscossioni per i premi di fasce inferiori ma anche quelli di prima fascia spesso non vengono riscossi. Il caso più eclatante nel 2008 quando non venne reclamato proprio il primo premio da 5 milioni di euro, venduto a Roma.

Leggi anche:  Esenzione canone Rai: ecco come non pagare

Classifica 2018 delle vincite per Regione: Piemonte terzo

Al primo posto fra le regioni più fortunate si piazza quest’anno il Lazio con vincite totali per 6,8 milioni di euro, al secondo posto la Lombardia con 3,5 milioni di euro e terzo proprio il Piemonte con un totale di vincite poco sopra i 2,7 milioni di euro.

Fra i premi di terza categoria ben 11 sono finiti in Piemonte, nessun premio di seconda fascia invece nella nostra regione.