Mercato km 0  degustazioni gratuite per rilanciarlo.

Mercato km 0 a San Carlo degustazioni gratuite per rilanciarlo

In calo i clienti, in discesa le vendite. E se si conta che il periodo invernale non è dei più ottimali si fa presto a capire che il mercato a km 0 di San Carlo necessita di un rilancio. Infatti, già nelle scorse settimane i venditori avevano sollevato la problematica. Insieme all’Amministrazione comunale, si sono cercate delle soluzioni. Volantini per prima cosa. Ma la situazione non è cambiata e a distanza di un anno le vendite non sono aumentate. Anzi.

La novità il 20 e 27 novembre e 4 dicembre

Sono queste le date in cui sarà possibile, per i visitatori, degustare i prodotti degli espositori. Formaggi, miele, conserve, ortofrutta. E poi ancora pane e prodotti da forno e salumi. Dalle 15,30 dei suddetti giorni i clienti potranno assaggiare i prodotti. Valutarne la bontà. E,se saranno soddisfatti, acquistarli. Per invitare i clienti a questi pomeriggi dedicati al sapore, gli espositori hanno preparato dei volantini. Verranno infatti distribuiti durante il mercato e in occasione della fiera di San Martino a Ciriè. Nel prossimo fine settimana.

Leggi anche:  Dopo pranzo gli alunni vanno a camminare

Lo chiamano il mercato dei contadini

Proprio per rimarcare il fatto che sono produttori locali a caratterizzare il mercato del lunedì pomeriggio. Collocati in piazza Cantù, dalle 15 alle 19. Nei volantini gli espositori rimarcano che i prodotti sono freschi, prodotti in zona. Al mercato si possono trovare frutta, miele, formaggi, yogurt, verdura. E poi la raccomandazione finale. Ovvero quella di scegliere i prodotti a chilometri zero. Perchè sono meno inquinanti e utili alla salvaguardia dell’ambiente.