Trony rischio fallimento. Fallito l’azionista di maggioranza. Si teme la chiusura di molti punti vendita.

Trony rischio fallimento

La Dps, società che detiene il maggiore pacchetto di punti vendita Trony, ha dichiarato fallimento. Così 43 dei famosi negozi di elettronica ed elettrodomestici rischiano di dovere chiudere. I dipendenti che rischiano il posto di lavoro sono almeno 500. Si parla di punti vendita diffusi in tutta Italia, da nord a sud, compreso il Piemonte. I sindacati si stanno attivando per la cassa integrazione.

La speranza dell’acquisto

Il giudice fallimentare non ha accettato il concordato preventivo richiesto da Dps. Una speranza per i lavoratori potrebbe essere l’acquisto dei punti vendita da parte di un’altra azienda, per potere così continuare l’attività.