Giunta ristretta no al quarto assessore a Favria.

Giunta ristretta senza il quarto assessore

Con la giunta ristretta non è stato nominato il quarto assessore. E’ stato uno degli argomenti dibattuti in occasione dell’ultimo consiglio comunale che si è svolto a Favria. A chiedere i perché al primo cittadino, Vittorio Bellone, è stato il gruppo di «Per Favria Manfredi».

Gli interrogativi della minoranza

Nel corso dell’assise svoltasi nelle settimane scorse il gruppo d’opposizione ha presentato un’interrogazione sull’argomento e sullo «stipendio» di primo cittadino ed assessori. Risposta, da parte del borgomastro favriese, che non ha soddisfatto l’opposizione.

La replica del sindaco Bellone

«Il perché di questa scelta è semplice: è una decisione che abbiamo preso tutti insieme come gruppo di lavoro, consapevoli che stiamo facendo tanto grazie all’aiuto dell’intero staff che abbiamo creato – ha detto il sindaco Vittorio bellone – E’ una decisione che spetta unicamente alla maggioranza».

Le critiche di Manfredi

Nel precisare l’insoddisfazione sua e del proprio gruppo, Francesco Manfredi ha sottolineato i perché della sua richiesta: «Siamo sempre stati fortemente convinti nell’importanza di avere un punto di riferimento amministrativo rivolto ai giovani del paese e credo che nelle vostre file ci sia una persona meritevole di vestire questo ruolo. Essere a disposizione e vicino ai ragazzi di Favria è da sempre una priorità, che noi pensiamo dovreste prendere in considerazione».