Lega Nord Canavese lancia la sfida politica al pranzo di Natale organizzato a Vestignè.

Lega Nord lancia la fida politica

La Lega Nord Canavese lancia la sfida politica durante il pranzo di Natale 2017 organizzato l’altro giorno a Vestignè. Ha infatti partecipato il segretario nazionale della Lega Nord Piemont Riccardo Molinari. “Stiamo crescendo e siamo sicuramente il partito più attivo e più attento alle esigenze della gente” ha detto durante il suo intervento.

Il commento sulla situazione in Canavese

Il Canavese ormai da anni vive una crisi economica che porta i giovani a cercare fortuna altrove – ha detto Molinari – Per invertire la tendenza non servono i palliativi sfornati dai governi del Pd”. Per la Lega serve invece una riforma che dia linfa alle imprese e maggiori disponibilità alle famiglie. Molinari dunque ha parlato della   Flat tax.

Gli altri interventi

Al pranzo di Natale è intervenuto anche il segretario provinciale, Cesare Pianasso soffermandosi sulle prossime elezioni politiche. Il vice-segretario nazionale della Lega Nord Piemont, Alessandro Giglio Vigna, ha infine ribadito la crescita del Carroccio, in termini di iscritti e di sostenitori. Al pranzo anche Franco Papotti ex presidente del Consiglio comunale di Rivarolo, entrato in Lega da un anno.