Movimento democratico progressista di Ivrea e Canavese ha diffuso una nota sulle prossime amministrative del 4 marzo.

Movimento democratico progressista di Ivrea e Canavese

“Nel ricordare che eravamo stati noi a richiedere un incontro con il Circolo PD di Ivrea (ottenuto, dopo molti solleciti, solo a fine novembre 2017) con l’obiettivo di verificare la possibilità di lavorare ad un programma comune per le Elezioni Comunali – proponendo inoltre le primarie di coalizione, ottenemmo però come unica risposta il rinvio di qualsiasi discussione a dopo le Primarie indette dallo stesso PD, ribadiamo, ora che le stesse si sono tenute, la nostra volontà ad operare, nell’esclusivo interesse della Città, per giungere, su punti qualificanti ed innovativi, ad una nuova visione della vita amministrativa per i prossimi dieci anni”.

Il rilancio del territorio

“Lavoreremo quindi per cercare un accordo con tutte quelle forze politiche e con tutte le componenti civiche e associative presenti e disponibili ad un forte concorso di responsabilità per il rilancio di Ivrea, dell’Eporediese, del Canavese, con una attenzione particolare ai temi del lavoro, del sociale, dell’ambiente”.

Leggi anche:  Dimissioni assessore all'ambiente le chiede l'opposizione

Aggregazione

“Siamo disponibili, nell’alveo di una sinistra di governo, per concorrere ad aggregare e condividere, con donne e uomini che pure non intendono aderire in modo organico a formazioni politiche, un programma realistico di sviluppo che si concretizzi in una lista civica, aperta e plurale, convinti che nella nostra Città siano tuttora presenti energie, idee, valori fondamentali per il futuro prossimo.

IL SEGRETARIO CITTADINO DI MDP ART.1 IVREA E CANAVESE
GIORGIO FRANCO