Pianasso e Giglio Vigna eletti al Senato uno e alla Camera l’altro.

Pianasso e Giglio Vigna eletti

Anche nel nostro territorio la Lega si conferma (come nel quadro nazionale) primo partito del centrodestra. Nel collegio della Camera di Ivrea ha ottenuto il 25,38% di voti, il 22,38% nel collegio del Senato di Settimo-Ivrea.

Come già si supponeva alla vigilia delle elezioni, i candidati canavesani Cesare Pianasso e Alessandro Giglio Vigna sono stati entrambi eletti.

Il commento di Pianasso

“E’ stato un grande successo, fin oltre le aspettative, se pensiamo che in tante realtà, da Rivarolo a Castellamonte, siamo il primo partito – commenta Pianasso – E’ una grande soddisfazione per me poter portare la voce del nostro territorio a Roma. La nostra vittoria è quella del nostro segretario federale, Matteo Salvini, che ha stravinto la competizione interna al centrodestra per guadagnarne la leadership”.

Soddisfatto Giglio Vigna

Grande soddisfazione anche per Giglio Vigna, che vede comunque già davanti a sè un nuovo obiettivo da raggiungere. “Oggi festeggiamo il risultato che abbiamo ottenuto, ma già da domani si torna a lavorare in vista delle amministrative a Ivrea – aggiunge – I numeri ci dicono che ci sono i margini per interrompere finalmente il monopolio della sinistra. Per la prima volta la Lega ha superato largamente Forza Italia ed è addirittura primo partito in un paio di quartieri: si tratta di un risultato storico che apre nuovi scenari in vista del voto amministrativo. Ma mi preme anche sottolineare anche l’exploit nei centri montani, dove siamo largamente ovunque il primo partito, ed in particolare ad Ingria, dove abbiamo stabilito un vero e proprio record con oltre il 60% dei consensi: è il Comune più leghista d’Italia”.