Stefano Ambrosini è molto conosciuto in alto Canavese, dove è, su designazione della Presidenza del Consiglio dei Ministri, commissario straordinario del consorzio Asa.

Cambio al vertice di una delle più importanti finanziarie d’Italia. Stefano Ambrosini è stato nominato presidente di Finpiemonte. Avvocato e giurista, Ambrosini resterà in carica per tre anni. Professionista specializzato in diritto della crisi d’impresa (con particolare riferimento al concordato preventivo, alle operazioni di ristrutturazione dei debiti e all’amministrazione straordinaria), nonché in diritto societario, bancario e dei contratti commerciali, Stefano Ambrosini è molto conosciuto in alto Canavese, dove è, su designazione della Presidenza del Consiglio dei Ministri, commissario straordinario del consorzio Asa. Insieme ad Ambrosini nel nuovo cda di Finpiemonte: Giuseppe Benedetto, Annalisa Genta, Paola Bosso e Federico Merola. Il decreto di nomina è stato firmato dal vicepresidente della Regione Piemonte, Aldo Reschigna.