Ieri pomeriggio, nella sala consigliare di palazzo Antonelli il sindaco di Colleretto Castelnuovo, Aldo Querio Gianetto, è stato nominato presidente dell’Unione Montana  Valle Sacra che ricomprende Castellamonte, Borgiallo, Castelnuovo Nigra,  Cintano, Chiesanuova  e Colleretto Castelnuovo.

Novità importanti per i comuni di Castellamonte, Borgiallo, Castelnuovo Nigra,  Cintano, Chiesanuova  e Colleretto Castelnuovo. Ieri pomeriggio, nella sala consigliare di palazzo Antonelli il sindaco di Colleretto Castelnuovo, Aldo Querio Gianetto, è stato nominato presidente dell’Unione Montana  Valle Sacra. Aldo Querio Gianetto succede all’ex primo cittadino castellamontese, Paolo Mascheroni. “L’Unione dei Comuni, anche se nasce da un obbligo di legge al quale molti amministratori hanno dovuto ottemperare malvolentieri, deve essere vista sotto un’ottica differente e rappresentare un’opportunità di miglioramento della qualità dei servizi e del legame tra i territori. Da sempre l’unione fa la forza” ha spiegato il neo eletto presidente, durante la presentazione del programma al consiglio dell’Unione.