Virginia Tiraboschi interviene sulle priorità del programma nel corso dell’intervista alla redazione in tour a Ivrea.

Virginia Tiraboschi sulle priorità

La candidata di Forza Italia al senato Virginia Tiraboschi è stata ospite della redazione in tour al Moma di Ivrea, giovedì scorso 22 febbraio. Tanti i punti quindi affrontati nel corso dell’intervista dal nazionale al locale. Nel video in particolare commenta gli Stati generali su turismo e cultura svoltisi proprio a Ivrea mercoledì e giovedì scorsi.

Quale dunque la priorità?

“La sburocratizzazione e la semplificazione amministrativa per concretizzare nel nostro programma la Flat Tax – ha quindi dichiarato – Diminuendo i costi della pubblica amministrazione si possono liberare risorse da un circolo vizioso. E destinarle a percorsi virtuosi di crescita e sviluppo”.

Come la politica può avere un’azione incisiva

“In questa tornata elettorale il centrodestra ha buone possibilità di rappresentare il territorio – ha infatti evidenziato Tiraboschi –  Esercitare, nel senso anglosassone di “lobby”, la propria azione di rete e influenza positiva di cui abbiamo un urgente bisogno. Ciò per non continuare a essere una terra dimenticata e abbandonata”.

Leggi anche:  Soccorso Alpino e Speleologico presenta "Aiutaci ad aiutarti in montagna"

Il commento su questa tornata elettorale

“Ma, ci tengo a sottolinearlo, dal particolare al generale – ha dunque rimarcato – Quindi, senza promesse elettorali ai singoli, bensì lavorando concretamente a progetti e programmi per la collettività. Il percorso non sarà veloce né facile: almeno vent’anni saranno necessari. Ma è nostro dovere iniziare per dare un futuro alle nuove generazioni”.