Ardor 60 anni speciali per il club calcistico che ha sede a San Francesco al Campo.

Ardor 60 anni speciali per il club calcistico

L’ associazione sportiva Ardor festeggia  i suoi 60 anni.  Le celebrazioni si terranno domani, domenica 13 maggio, presso l’impianto sportivo di via Militare 3 di Borgata Madonna, a San Francesco al Campo. Un momento molto speciale per il sodalizio giallorosso.

Intitolazione a don Bonetto

La società dedicherà il campo sportivo al compianto don Bonetto, personaggio amatissimo, che ha fondato la società calcistica nel 1958. Ne è stato anche assistente spirituale fino al 2015, anno della morte. Il cappellano giunge in paese negli anni ’50. L’obiettivo del sacerdote è stato quello di dare ai giovani degli spazi in cui giocare.

Il ricordo dei “suoi ragazzi”

La compagine è oggi guidata da Aldo Buratto, ex giocatore, che dichiara: “Don Bonetto è una figura importante per la nostra associazione. Ricordarlo è un un piacere per i suoi ex ragazzi. Sono invitati a partecipare le associazioni sportive, gli ex dirigenti, gli ex calciatori e tutti coloro che si riconoscono nella lunga storia dell’Ardor”. Non mancherà il sindaco Sergio Colombatto, che descrive don Bonetto come “ Disponibile e gentile e pieno d’idee”.

Leggi anche:  Giulio Porcario talento delle due ruote strappa applausi a Cuorgnè

Programma della giornata

Si inizia alle 9.30 con il raduno nel piazzale di via Torino. Seguirà, poi alle 9.45, la messa nella chiesetta di borgata Madonna. Quindi, alle 11, ci sarà l’intitolazione del centro sportivo con discorsi delle autorità e rinfresco. Infine, alle 12.30 pranzo nel salone adiacente alla sede. La mattinata sarà allietata inoltre dalla Società Filarmonica “La Vittoriosa” di San Francesco al Campo. Prenotare ai seguenti numeri: 011.9279336; 339.7614073 (Antonio Spezzano); 347.8863830 (Dario Capra). Prosegue, infine, l’iniziativa “Adotta una zolla” per contribuire alle spese per la realizzazione del campo da calcio in erba sintetica.