Campionati italiani di ciclismo femminile, presentati ufficialmente a Torino.

Campionati italiani di ciclismo femminile

I Campionati italiani di ciclismo femminile tornano in terra canavesana dopo il successo della passata edizione. Questa volta a passare sulle strade canavesane saranno le ragazze delle categorie Etile e Juniores.Il 24 giugno la tappa passerà per le residenze reali di Rivoli, Stupinigi ed Agliè, per dare un valore ancor più suggestivo e originale alla corsa.

Il percorso

Due i suggestivi percorsi previsti. Le atlete della categoria Elite partiranno da Rivoli e – passando da Stupinigi – giungeranno ad Agliè attraverso le montagne di Rivara e Forno Canavese, percorrendo in totale 117,9 Km e 1.277 metri di dislivello in salita. La categoria Juniores vedrà invece le giovani cicliste cimentarsi in un percorso di 78,2 Km da Rivoli ad Agliè, per un dislivello complessivo di 980 metri.
La tappa piemontese è frutto dell’impegno della Regione Piemonte e della collaborazione della ASD Rostese Roadman.

Il commento dell’assessore regionale Ferraris

“Il presidente Di Rocco ha apprezzato il grande sforzo dello scorso anno proponendoci due gare di alto livello – ha affermato l’assessore regionale allo Sport Giovanni Maria Ferraris – che ci permettono di consolidare la nostra attenzione alle due ruote al femminile. In questo modo si rende onore all’impegno ed alla tradizione di tante società che proprio in Piemonte stanno crescendo nella promozione di questa disciplina, trovando anche soddisfazione nella scoperta di nuovi talenti.”.
“Con questi percorsi – ha poi concluso l’assessore Ferraris – puntiamo a dare valore alla tradizione sportiva e alla valenza agonistica della gara e insieme offrire una novità di conoscenza del nostro patrimonio storico e culturale”.