Canestri senza reti festeggia a Ivrea oggi la chiusura della kermesse.

Canestri senza reti in festa

E’ festa per Canestri senza reti  evento giunto alla sua 18esima edizione. La manifestazione mischia perfettamente sport e scambio culturale. L?appuntamento è con una nuova manifestazione Under 14 di altissimo livello. L’ultimo appuntamento si  chiude oggi, sabato 30 dicembre, ricca di formazioni di qualità.

Ospite della Lettera 22 Ivrea

Il meglio della pallacanestro giovanile europea si dà appuntamento nell’Eporediese, ospite della Lettera 22 Ivrea. Anche  questa volta ha voluto infatti  fare le cose al meglio. Come vuole la tradizione, sono sedici le formazioni ai nastri di partenza.  L’epilogo va in scena oggi pomeriggio: il clou, naturalmente sul parquet del «Cena»  prevede alle 15 la gara per la medaglia di bronzo. Mentre alle 17 ultimo atto, quello che designerà il nome della vincitrice dell’edizione 2017 di «Canestri senza reti».

Le squadre in campo

Nel girone A figurano al via i tedeschi del Bayern Monaco, nonché la Rappresentativa Liguria, l’Aquila Basket Trento e i toscani del Costone Siena. Gruppo B, invece,  la Stella Rossa Belgrado, la Polisportiva Masi di Casalecchio di Reno (emiliani) ed i torinesi della Pms Basketball Moncalieri. Il Mladost Kakac e il Sant Josep Badalona, affronteranno il Basket Biancoblu di Firenze ed i padroni di casa della Lettera 22. Il tentativo è di accedere alla parte alta del tabellone. A  chiudere il girone D i ragazzi del Foka Kragujevac, oltre al Leoncino Mestre, il Vanoti Cremona e l’Usac Rivarolo.