Ciclismo Giro in Canavese anche nel 2018. La corsa “in rosa” passerà nel nostro territorio.

Ciclismo Giro in Canavese anche nel 2018

Ieri è diventato ufficiale. Nel ciclismo Giro in Canavese anche nel 2018, seppur la competizione sarà solo di passaggio. Niente partenze od arrivi, ma comunque un doppio passaggio della corsa in rosa nel territorio, in occasione di due delle tappe che metteranno la parola fine all’edizione 2018 della kermesse internazionale.

Sarà atttraversato l’intero territorio

L’attraversamento del Canavese da parte della carovan del Giro d’Italia 2018 è in programma nel primo caso venerdì 25 maggio, in occasione della Venaria Reale – Bardonecchia, prova da 181 chilometri. Il giorno successivo, ovvero sabato 26, gli atleti torneranno a transitare sulle nostre strade durante la penultima tappa, ovvero la Susa – Cervinia.

Grande festa in particolare nel Ciriacese

La zona del Ciriacese sarà quella che in entrambe le occasioni sarà in primo piano. Il 25 maggio i ciclisti professionisi impegnati nella gara toccheranno Robassomero, Lanzo Torinese, quindi la val di Viù, per poi andare alla volta della Val di Susa. Ventiquattrore dopo, invece, nella salita alla volta della Valle d’Aosta si passerà di nuovo da Robassomero, quindi si toccherà Ciriè, si proseguirà per Favria. Si prenderà, quindi, per Strambinello e l’Eporediese, svoltando da Samone e andando a Baio Dora, per poi salutare il Canavese ed entrare in Vallée.

Leggi anche:  Alto Canavese Volley ancora vincente