Campionati Italiani assoluti e di paracycling animeranno il territorio. Non mancano, però, le polemiche per i problemi alla viabilità

Con la cronometro di oggi (Donne e Junior da Volpiano a Caluso, gli Assoluti da Ciriè sempre alla volta di Caluso, mentre a Cuorgnè sarà la volta del paracycling), la tre giorni del”Piemonte Tricolore”, che assegnerà i titoli nazionali di specialità, prende ufficialmente il via. Da oggi pomeriggio, e sino a domenica 25 giugno, il Canavese, il Ciriacese e l’Eporediese saranno teatro di tante gare entusiasmanti e ricche di spettacolo ed emozioni. Ma c’è anche l’altro lato della medaglia: infatti, forti sono le polemiche legate ai problemi alla viabilità, con paesi e città che vedono parte delle loro strade chiuse per ore al traffico. Alla fine, però, deve essere lo sport a vincere ed essere un momento di gioia e festa.