Il karate canavesano alla conquista della Liguria.

Il karate canavesano alla conquista della Liguria

Un albero di Natale carico di medaglie. E’ quello allestito dal Taekwondo Canavese, che nelle settimane scorse ha saputo nuovamente salire agli onori della cronaca sportiva. Merito dei ragazzi e delle ragazze che lavorano con partecipazione ed abnegazione nella palestra «New Gym Tonic» di Rivarolo, i quali si sono messi in luce in occasione della recente manifestazione svoltasi in Liguria.

Gli agonisti canavesani ai nastri di partenza, a Savona

A Savona i nostri sono stati protagonisti di una due giorni che ha visto ai nastri di partenza la bellezza di 500 agonisti. Per la formazione canavesana un bilancio notevole, con gli 11 atleti schierati al via che hanno raccolto altrettanti podi, chiudendo per la precisione con 3 ori, altrettanti argenti e cinque gradini bassi del podio.

Ecco i vincitori

Per quanto concerne le categorie riservate agli adulti, Desiree Aimone (categoria – 49 kg) ha conquistato la seconda piazza. Mentre Cristian Chiperi (+ 78 kg) ha colto la vittoria. Altro argento a firma di Sergio Di Maria  (-54 kg), bronzo invece per Samuele Ferrone (-68 kg). Mentre Alberto  Frassica (- 87 kg) si è imposto e Matteo Grosso ( -78 kg) ha terminato con il terzo posto. Medagliere di tutto rispetto pure per le categorie riservate agli Junior. Adin Colak  (-23 kg) ha fatto suo il bronzo. Imitato dal compagno di squadra Gabriel Dubini (-26 kg ). Per Sophia Dubini (-45 kg) una meritata piazza d’onore, quindi vittoria per Michael Nour (-33 kg) e gradino basso del podio ad appannaggio di  Alessio Ruggeri (-27 kg).