Leonardo Curzio Campione d’Italia nell’orientamento a Trento.

Leonardo Curzio Campione d’Italia nell’orientamento

Ancora una volta una disciplina «minore», che però in Canavese ha un enorme seguito, ovvero l’orientamento, regala una grande soddisfazione. Si tratta della medaglia d’oro e del conseguente titolo nazionale che l’eporediese Leonardo Curzio ha conquistato. E’ accaduto in occasione del trofeo «middle» a livello nazionale.

Titolo nazionale e tante entusiasmo come sempre

Il portacolori dell’Orientamondo, tra i precursori di questo sport in Canavese, si è presentato con il solito entusiasmo al via della gara che si è tenuta al Passo di Lavazè, in provincia di Trento. Curzio, impegnato nella categoria M60+, è risultato primo a livello individuale nella corsa Master. Il percorso, non troppo tecnico ma decisamente veloce, ha permesso a Leonardo di sfruttare al meglio le sue doti fisiche di buon podista. Alla fine ha chiuso in 30’35”, contro il 33’44” di Stefano Bisoffi del Cus Torino e 34’05” di Augusto Cavazzani di Pergine.

Leggi anche:  Bushido Kay Judo protagonista con i suoi atleti

Al via della gara anche Samuele e Lucia Curzio

Sempre a livello canavesano, nelle categorie Elite buona prova di Samuele Curzio, 9° in campo maschile, ma non ancora in piena forma dopo diversi contrattempi fisici. In campo femminile Lucia Curzio ha chiuso al 14° posto a pochi minuti dalle atlete di maggior spicco. Infine, nella staffetta i fratelli Curzio, entrambi in forza alla Polisportiva Masi di Casalecchio, si sono piazzati al 6° posto maschile e al 7° femminile.