Memorial Ghiglieri Brb Ivrea prima assoluta nel torneo di bocce a Pont Canavese.

Memorial Ghiglieri Brb Ivrea prima assoluta

Sono state poco meno di una quarantina le quadrette (appartenenti alla categoria CCCD) che si sono date appuntamento, ad inizio febbraio, sui campi della bocciofila di Pont Canavese. L’occasione era quella di animare la 12esima edizione del «Memorial Ezio Ghiglieri», evento dedicato allo sport delle bocce, andato in scena alla presenza dei familiari del compianto amico ed appassionato di tale disciplina.

Eporediesi ancora una volta protagonisti

A chiudere sul gradino più alto del podio sono stati Boscolo, Turino, Squasso e Sommacal, ovvero i portacolori della Brb Ivrea. Piazza d’onore, invece, per la Quassolese, che ha colto la virtuale medaglia d’argento per mezzo delle giocate di Ronchietto, Clerin, Zanchi e Grosso.

Sul podio Quassolese, Castellamonte e Rostagno

In precedenza, sotto gli occhi del signor Gagliardi, direttore di gara che nell’occasione è stato coadiuvato dai colleghi Destro, Berti e Straface, in semifinale si era interrotta la corsa della Castellamontese e della Fucine Rostagno. La prima, con il gruppo composto da Aimonetto, Riva, Schierano e Tarditi, era stata costretta alla resa dai futuri campioni, grazie al riscontro di 13-5. Più netta, invece, la battuta d’arresto degli altocanavesani, i quali contro l’altra formazione eporediese hanno dovuto cedere 13-1. In questa occasione, ad essere comunque protagonisti sono risultati Cortese, Ronco, Carbonatto e Dalfitto.