Pesca Lorenzo Milanesi argento mondiale in terra spagnola.

Pesca Lorenzo Milanesi argento mondiale

Era partito alla volta della penisola iberica carico di buoni propositi e deciso a portare a casa una medaglia di livello mondiale. Alla fine, Lorenzo Milanesi, pescatore dalle grandissime doti (ma anche dal curriculum di tutto rispetto) ha centrato l’obiettivo. Si è messo in luce, insieme alla nazionale azzurra, in occasione del trofeo iridato che si è svolto nelle Asturie.

Azzurri secondi dietro ai padroni di casa

Milanesi e la squadra italiana, al via della disciplina della pesca a mosca, sono partiti consapevoli che non sarebbe stata una gara facile. L’Italia ha conquistato il secondo gradino del podio, terminando alle spalle dei padroni di casa e davanti al team francese.

Grande esperienza, chiusa con la medaglia

Il pescatore di Pavone si dice soddisfatto del podio conquistato dopo una gara di alto profilo. «Questo risultato è arrivato grazie ad un grande lavoro svolto insieme ai miei compagni di nazionale, ovvero Egdoardo Donà, Valerio Santi Amantini, Domenico Taricco ed Armando Di Giacomo». La trasferta spagnola ha rappresentato un’importante esperienza per Lorenzo: «Infatti mi sono qualificato per la finalissima che deciderà i componenti della squadra nazionale per i Mondiali che si svolgeranno in Sud Africa nel 2019. Un ulteriore traguardo, che suona come una bella soddisfazione».