Tutto vero: l’Italia è fuori dal Mondiale di Russia e il web si scatena.

Tutto vero: ancora una volta…

Stamattina l’Italia e gli italiani del calcio si sono svegliati sperando di aprire gli occhi e realizzare che è stato tutto un brutto sogno. E invece no. Ancora una volta è TUTTO VERO.
In un Paese dove si mangia pane e calcio, dove la domenica non si parla d’altro che di calcio, dove si vive aspettando la nazionale… la delusione è stata immensa. In molti hanno parlato di tragedia, esasperando anche il concetto stesso di tragedia. Dalle stelle di Berlino 2006 alle stalle del Sudafrica quattro anni più tardi, al baratro di Brasile 2014, e adesso? Adesso bisogna ripartire, a testa alta, come ha detto Belotti nel post-partita, ma senza tragedie. Le tragedie, quelle vere, sono altre.

Il web si scatena

Dalle accuse agli svedesi di essere catenacciari (da che pulpito!) al complotto; dallo sfortunato evento, all’episodio fortuito; dalla squadra sbagliata, al modulo sbagliato, dall’allenatore sbagliato, al presidente incompetente; dal danno per l’economia italiana, al “ce lo siamo meritati”; dall’amarezza per la mancata partecipazione al mondiale, all’addio di pezzi dei senatori e di un pezzo di storia calcistica come Gigi Buffon; insomma il web è esploso in un mare di commenti ironici e furenti, amari, satirici, rabbiosi sulla partita.

Leggi anche:  Motocross in pista i campioni di Italia, Europa e Stati Uniti

Canavesani sul web

Anche, ovviamente, i canavesani si sono lasciati andare allo sfogo sul web. Vi proponimo una gallery dei commenti più simpatici.

Dall’ironia di Beppe Pezzetto, sindaco di Cuorgnè,  alla riflessione profonda del regista e scrittore rivarolese Luca Gabriele che va oltre la semplice partita di calcio, alla proposta di rottura di Vitaliano De Gregorio (ex assessore allo sport di Rivarolo nella Giunta Bertot), all’indignazione di Tommaso Gilardini (capogruppo di minoranza del centrodestra a Ivrea) e al commento sui commenti del sindaco di Parella Marco Bollettino. E poi ancora Monica Vittone (ex assessore a Valperga e neo eletta segretario del PD nel circolo di Cuorgnè), Valerio Grosso (sindaco di Montalenghe), Carmine Donnarumma (ex consigliere comunale di Rivarolo), Giorgio Cantele (portiere che ha militato nel Borgaro Nobis 1965, ora in serie D), Franco Lago (ex giocatore dell’Ivrea e allenatore), Giorgio Bertola (consigliere regionale M5S).
E sono solamente alcuni…