E’ stata una stagione da incorniciare quella del pilota leinicese, secondo alla sua prima esperienza nel Campionato GT

Veglia perde per un punto. Una toccata in Gara 1, che di fatto lo ha messo fuorigioco. E’ stato lo sfortunato epilogo della prima manche nella corsa che chiudeva la stagione ad impedire a Lorenzo Veglia di conquistare il trofeo Pro Am di automobilismo.

Grande protagonista nella GT. All’esordio nel Campionato Italiano GT, il giovane pilota di Leini ha fatto vedere di che pasta è fatto, lottando sino alla fine con la sua Lamborghini Huracan per la conquista del titolo 2017.

Si guarda già avanti. Archiviata, con un po’ di amarezza ma anche tanta consapevolezza nei propri mezzi, l’annata si guarda al futuro. E Veglia ha tanta voglia di continuare a vivere il suo sogno nel mondo dei motori, di crescere e raggiungere altri prestigiosi risultati.