Un altro Trail del Monte Soglio di qualità…tra sole, pioggia e grandine. A Forno in quasi 800 ai nastri di partenza.

Un altro Trail del Monte Soglio di qualità…tra sole, pioggia e grandine

Undicesima edizione di nuovo da “tutto esaurito” quella del Trail del Monte Soglio, che oggi, sabato 25 maggio, si è svolta con partenza ed arrivo a Forno. Tre le prove che l’organizzazione ha allestito anche nel 2019, registrando numeri di assoluto livello. Quasi 800 persone hanno preso parte agli eventi targati ASD Monte Soglio, che hanno preso parte ad una kermesse caratterizzata da diversi cambiamenti meteo, che hanno in parte influito.

Parte dei presenti al Gir Lung fermati per sicurezza

Prima sole, poi, pioggia, nebbia e grandine, quindi altri sprazzi di luce, nonché ancora qualche goccia d’acqua. Insomma, il tempo ha fatto le bizze. Se non ha influito nel il Gir Curt e neppure il Gir Vulei, alla fine invece ha costretto l’organizzazione a fermare un’ottantina di concorrenti del Gir Lung. Questo per questione di sicurezza, misto che le condizioni per correre in tutta tranquillità sono venute meno.

Leggi anche:  Podismo ed atletica in Alto Canavese: ecco i prossimi eventi

Per Fornoni e Macellaro un arrivo insieme

Dando uno sguardo ai risultati (approfondimenti mercoledì 29 maggio su Il Canavese), nella gara di 72 chilometri arrivo a due per Daniele Fornoni e Alessandro Macellaro, che hanno completato la gara dopo 9 ore di corse. Sonia Glarey, invece, si è aggiudicata la competizione al femminile. Nel Gir Curt, tocca a Lorenzo Facelli a chiudere primo, mentre in campo femminile vince Martina Cugnetto. Infine, Andrea Negro si è imposto nel Gir Vulei, imitato nella corsa “in rosa” da Debora Cardone.