Ha festeggiato i 100 anni domenica scorsa Domenica Sartoris, “Chinota dla piasa dla gesia”.

100 anni per “Chinota dla piasa dla gesia”

Un compleanno speciale. L’abbraccio dell’intera comunità bairese per una sua amata e stimata concittadina. E’ stata una giornata indimenticabile, trascorsa all’insegna delle emozioni e dei ricordi, quella vissuta da Domenica Sartoris, che domenica scorsa, 7 luglio 2019, ha festeggiato alla Casa di Riposo Domenica Romana di Castellamonte ben 100 anni.

Domenica scorsa i festeggiamenti

Nata a Bairo nel 1919, “Chinota”, come è chiamata da tutti in paese Domenica, ha celebrato lo straordinario traguardo insieme ai familiari, agli amici e al preparato staff della residenza castellamontese. La centenaria canavesana ha spento le candeline sulla gustosa torta, preparata dalla Pasticceria Goretti del paese della Ceramica, insieme al sindaco di Bairo, Claudio Succio, e al consigliere comunale, Danilo Sassoè Pognetto. “

Gli auguri del sindaco Claudio Succio

“Oggi, come non mai nella mia vita ho avuto l’onore e il piacere di festeggiare il compleanno centenario di “Chinota dla piasa dla gesia”: ottima cuoca di un tempo!! Già allora si andava in piazza della chiesa a giocare a pallone – ha detto il primo cittadino bairese, Claudio Succio – Le porte erano tra i maestosi abeti e poi dopo la partita tutti giù da lei, Giuanin Fetta e Osvalda, a bere e mangiare di tutto e di più!! E oggi con il presidente dell’istituto Domenica Romana e consigliere comunale di Bairo, Danilo Sassoe Pognetto, abbiamo voluto festeggiare i suoi cento anni!! Stesso sorriso di un tempo, tanta voglia di sorridere e vivere in felicità!! W Chinota w Bairo!!”.

Leggi anche:  Vendemmia 2019 in Piemonte: produzione in calo ma ottima qualità

100 anni per “Chinota dla piasa dla gesia”, l'abbraccio di tutta Bairo