Dalla Regione 600 mila euro ai Vigili del fuoco volontari del Piemonte. In Canavese sono 3 i progetti finanziati. Arriveranno: 20mila euro al distaccamento volontari di Cuorgnè, 5mila ai pompieri di Castellamonte e 19mila e 500 a Rivarolo.

Un tesoretto ai vigili del fuoco volontari

Trentatrè fra Unioni montane e Comuni piemontesi, sedi di distaccamento dei Vigili del fuoco volontari, riceveranno dalla Regione un contributo di 600 mila euro per l’acquisto di nuovi mezzi di intervento e attrezzature, nonchè per la riparazione e la manutenzione della dotazione esistente.

Quasi 50mila euro ai pompieri del Canavese

È stata infatti approvata la graduatoria in base a cui viene assegnato il contributo come quota di cofinanziamento, consentendo una spesa complessiva di 1 milione e 140 mila euro. Oltre alle 33 domande immediatamente finanziabili, altre 30 sono risultate ammissibili e potranno ottenere il sostegno da parte della Regione coi fondi che si renderanno disponibili in futuro. In Canavese sono 3 i progetti finanziati. Arriveranno: 20mila euro al distaccamento volontari di Cuorgnè, 5mila ai pompieri di Castellamonte e 19mila e 500 a Rivarolo.

Leggi anche:  Nuova Madonnina posta al Colle della Crocetta

Regione Piemonte

Il contributo straordinario è stato reso possibile grazie ai maggiori risparmi accertati a seguito dei tagli ai costi della politica e degli uffici di diretta collaborazione politica di Giunta e Consiglio regionale.Per l’assessore alla Protezione civile della Regione Piemonte questo provvedimento straordinario dimostra l’attenzione verso quei volontari che, con spirito di sacrificio, svolgono un prezioso lavoro a tutela delle persone e del nostro territorio.