A cento anni da Vittorio Veneto una mostra a Cuorgnè. Sabato 3 il taglio del nastro ufficiale.

A cento anni da Vittorio Veneto una mostra a Cuorgnè

Week-end ricco di appuntamenti a Cuorgnè. Sabato 3 novembre, alle 16, nella ex-chiesa della Santissima Trinità di Cuorgnè, in via Milite ignoto, è stata inaugurata la mostra per il centenario della Grande Guerra. Intitolata “Cent’anni fa Vittorio Veneto – 1918-2018”, l’interessante iniziativa è stata organizzata dal Comune di Cuorgnè con il centro studi «Piemonte Storia».

Tanti gli ospiti all’evento nella Trinità

Al taglio del nastro erano presenti Federico Cavallero e Marco Mussini di “Piemonte Storia”, insieme al sindaco della città della torre di Carlevato, Giuseppe Pezzetto, e gli amministratori comunali, Laura Febbraro, Silvia Leto, Lino Giacoma Rosa, Giovanna Cresto, Davide Pieruccini, Vanni Crisapulli, Carmelo Russo Testagrossa e Mauro Fava. L’esposizione ha colto nel segno, rubando l’occhio ad una discreta e attenta cornice di pubblico.

Gli orari dell’esposizione altocanavesana

Il tutto resterà aperto al pubblico oggi sino alle 18.30. Le mattine di lunedì 5 e martedì 6, invece, saranno dedicate alle visite guidate per gli studenti delle scuole cuorgnatesi, dalle 8.30 alle 13.30. Fiore all’occhiello della mostra i pannelli illustrativi realizzati dal centro studi «Piemonte Storia» e, soprattutto, gli oggetti e documenti d’epoca appartenenti a collezioni private, a cui si è aggiunta una parte multimediale fatta di video ed immagini dedicate alle innovazioni che hanno contraddistinto il conflitto. L’ingresso è libero.