Abbandono dei rifiuti, una conferenza organizzata dal sindaco di Alpette Silvio Varetto con l’obiettivo di sensibilizzare la popolazione.

Abbandono dei rifiuti

Venerdì 25 ottobre 2019 alle 10.30 presso l’ex chiesa della Santissima Trinità, in via Milite Ignoto si terrà una conferenza indetta dal sindaco di Alpette Silvio Varetto alla presenza di molti sindaci del territorio e di Teknoservice. Al centro dell’incontro il fenomeno dell’abbandono dei rifiuti ai bordi delle strade e nei boschi da parte di ignoti.

Un problema diffuso con ripercussioni pesanti

Purtroppo queste immagini di degrado si riscontrano all’ordine del giorno nel Canavesano, suscitando il disappunto e la riprovazione dei cittadini e dei Sindaci dei Comuni coinvolti e creando molti problemi alle aziende raccolta, recupero e smaltimento rifiuti.

Il degrado ambientale causato dall’abbandono dei rifiuti a volte pericolosi esiste e le ripercussioni sono assai pesanti: inquinamento ambientale, degrado e danno estetico che hanno effetti pesanti sulla qualità della vita, nonché elevati costi diretti e indiretti verso le Amministrazioni e i cittadini, legati proprio all’igiene urbana e allo smaltimento rifiuti presso gli impianti di recupero e presso il termo-valorizzatore.

Leggi anche:  Celebrazioni per il 4 novembre a Cuorgnè | FOTO

Risvegliare il senso civico

Con questa conferenza stampa si vuole cercare di risvegliare la sensibilità ed il senso civico di tutti, abitanti e villeggianti, per dare un forte segnale e cercare delle soluzioni condivise tra azienda e Amministrazioni.

Teknoservice porterà in campo le buone pratiche, che vanno sempre ribadite, presenterà la proposta di campagna di sensibilizzazione cartacea e web che verrà estesa a tutto il territorio gestito dall’azienda stessa e ricorderà i mezzi di comunicazione per le segnalazioni e le azioni fatte fin ora per contrastare il più possibile il fenomeno.

I vari Sindaci interverranno poi parlando di casi specifici e proponendo delle migliorie (fototrappole, telecamere, isole ecologiche, giornate ecologiche, raccolte ad hoc con cassone) diverse a seconda del territorio.