Ad Alpette è stato un momento di festa per la solennità dell’Immacolata Concezione. Soddisfazione per il sindaco Varetto: ” il campo sportivo di Alpette sarà abilitato dalla Regione Piemonte all’atterraggio in notturna dell’elisoccorso”.

Festa per l’Immacolata Concezione

Festa grande ad Alpette per la solennità dell’Immacolata Concezione. Un evento che è diventato ormai da anni un’occasione di festa per augurare buon Natale e felice anno nuovo agli alpettesi, in particolare agli anziani, organizzata dall’amministrazione comunale con il supporto dell’Associazione Turistica Pro loco e l’Associazione Arvicola-UISP.

Numerosi servizi alla persona

Al centro di tutti gli eventi ci sono i servizi alla persona che vengono erogati a residenti, villeggianti e turisti da parte del Comune con il Centro Socio Sanitario Comunale e i suoi Ambulatori Medici, Ambulatorio Infermieristico, Servizio Prelievo Sangue, Presidio Farmaceutico. A questi si aggiungono il servizio di trasporto anziani soli agli ospedali di Torino e Ivrea, con personale qualificato, e la presenza in paese di 8 operatori abilitati al «primo soccorso» con uso di defibrillatore.

Leggi anche:  Pasquaro ha onorato degnamente Sant'Antonio Abate

Varetto: “presto l’atterraggio in notturna dell’elisoccorso”

«Presto anche il campo sportivo di Alpette sarà abilitato dalla Regione Piemonte all’atterraggio notturno di elicotteri dell’elisoccorso – precisa il sindaco, Silvio Varetto – mentre, per quanto riguarda l’attività scolastica, si continua con il tempo pieno ormai consolidato da oltre otto anni. Per gli scolari che frequentano le scuole di Cuorgnè la fermata è stata fatta spostare a ridosso dei plessi scolastici. Purtroppo la Città metropolitana e la GTT non hanno accettato la richiesta del Comune che chiede da anni le fermate a chiamata per gli abitanti delle frazioni Nero e Ceritti, ma noi non ci diamo per vinti e continueremo in ogni sede a batterci per ottenere questo sacrosanto servizio».