Alpini Cuorgnè per la ricerca, impegnati giovedì scorso nella vendita delle mele AISM.

Alpini Cuorgnè per la ricerca

Ancora una volta il gruppo Alpini di Cuorgnè si conferma fiore all’occhiello in tema di solidarietà sul territorio. La cura definitiva, quella che farà scomparire completamente la sclerosi multipla, non c’è, arriverà solo quando si saranno capiti tutti i fattori che la scatenano. Per questo è importante sostenere la ricerca scientifica sulla malattia, insieme.

Mele AISM

Lo sanno bene le Penne nere cuorgnatesi che giovedì scorso, 4 ottobre, sono scese in piazza ed insieme ai volontari di AISM hanno distribuito circa 150 buste di frutta. A fronte di una donazione minima di 9 euro, con cui si portava a casa un sacchetto da 1,8 kg di gustose mele, l’iniziativa ha fatto centro.

I risultati

Sono infatti stati raccolti 1691 euro, che verranno destinati alla ricerca scientifica, in importanti progetti per trovare la cura risolutiva per la sclerosi multipla e per implementare i servizi dedicati ai giovani i più colpiti dalla malattia.

Leggi anche:  Viadotto di Gallenca sulla SP460, situazione sotto monitoraggio